differenze tra farine 00,0,1,2

Le differenze più evidenti sono la quantità di crusca e ceneri all’oro interno, in base alla raffinazione più ci avviciniamo alla 00 e meno o totalmente esse saranno presenti. Il cambiamento meno evidente ad occhio nudo ma molto importante per il nostro corpo sarà il loro apporto nutrizionale.

In base alla topologia di farina che andiamo ad utilizzare avremo impasti differenti, più o meno elastici e tenaci, con una percentuale differente di assorbimento d’acqua.

In base alle loro proteine possiamo sapere a quali impasti possono essere “abbinate”.

clicca qui per saperne di più.

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...